“Ti ricordi quella volta..?”

📌 9 Maggio 2021

Oggi è la festa della mamma 😍: quale migliore occasione per passare una giornata con lei a condividere i ricordi di quando eravamo bambini? E a proposito di ricordi… Voi riuscite a ricordarvi cose che sono successe quando eravate molto piccoli, quando avevate solo 2 o 3 anni? Io, francamente, proprio no…

Eppure, chiunque ha figli sa che i bambini, anche molto piccoli (di poco più di 2 anni), hanno ricordi precisi e sono capaci di ricordare delle cose successe settimane o anche mesi prima. Ciò nonostante, quando cresciamo la maggior parte di questi ricordi svanisce nel nulla. Ma quello che ci rimane, invece, è il modo in cui mamma e papà ci raccontavano quello che succedeva nella nostra vita fin da piccolissimi.


👉🏻 Ad esempio, la vostra mamma potrebbe avervi spesso spronato a ricordare gli avvenimenti, ad esempio chiedendovi se vi eravate divertiti alla festa di compleanno del vostro amichetto, aiutandovi a ricordare i dettagli con tante domande, come: “ricordi che c’erano tutti quei bei palloncini colorati…?” “ricordi che regalo gli avevamo portato…?” Ecco, quando cresciamo dimentichiamo gli episodi precisi che ci ha raccontato mamma, dimenticheremo i compleanni e le piccole cose che ci sono state dette, ma facciamo nostro il modo in cui mamma ce lo raccontava, che diventerà  probabilmente anche il nostro modo di raccontare quello che ci succede. Sarete infatti probabilmente persone più attente ai dettagli, alle piccole cose, capaci di non lasciarsi sfuggire niente e di raccontare storie ricche, piene di particolari e appassionanti.

👉🏻 Ma se, invece, i vostri genitori erano persone che per natura andavano “dritte al sodo”, probabilmente le storie che vi raccontavano erano più brevi e precise, senza troppi dettagli superflui, e di conseguenza i ricordi che vi sono rimasti saranno molto più pratici e concreti. E così oggi sarete molto probabilmente anche voi persone pratiche, essenziali, concise, capaci di andare dritte al punto e di non perdersi in tanti giri di parole.

Al di là del modo in cui ci ricordiamo le cose, comunque, in genere tutti ricordiamo la nascita di un figlio, l’esame di maturità, un matrimonio. Ma i nostri ricordi sono sempre attendibili? Molto meno di quanto pensiamo! Anche se ci sembra assurdo pensare che le cose siano andate diversamente da quanto ci ricordiamo, spesso è così. La nostra memoria non è infallibile, anzi, per poter funzionare al meglio è proprio come se dovesse commettere qualche errorino. Che ce ne si accorga o no, è poco probabile che i nostri ricordi più cari siano precisi al 100%.

Inconscio coscienza e memoria secondo Imbasciati. Giorgio Mattana | SPI


Comunque, in genere, ricordiamo soltanto quegli avvenimenti che consideriamo importanti, e dimentichiamo la maggior parte delle giornate (quelle che consideriamo  normali): perché sono inutili da ricordare, e dobbiamo lasciare “spazio” alle cose importanti. Chi invece è un “ipermemore” è una delle pochissime persone al mondo ad avere una memoria super”. Loro ricordano tutto: cosa hanno fatto in qualsiasi giorno, a qualsiasi ora  (anche le cose più banali), con una precisione eccezionale. Ad una persona che ha questa “super memoria” potreste chiedere che cos’era successo il 19 Ottobre 2011, e la risposta immediata che otterrete sarà del tipo: “era un lunedì. Quel giorno… “. Nel mondo, è stato stimato che queste persone siano circa una sessantina.

A loro gli eventi ritornano alla mente senza alcuno sforzo, a volte persino quando non lo vogliono, e in questo caso si tratta a tutti gli effetti di ricordi incontrollabili… Belli o brutti che siano. Sembra che il problema stia nell’incapacità di queste persone di dimenticare. Perciò, chi si trova a vivere questa condizione, in realtà non se la passa benissimo. Talvolta, il tempo che passa e la capacità di dimenticare… Sono una vera benedizione!

© G. Manoni


Ascolta anche l’intervista dove ne parlo, è qui sotto! 👇🏼

Classificazione: 1 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: