Benessere digitale: ti senti più “fomo” o “jomo”?

📌 6 Giugno 2021

Dipendenza o ansia sociale? Cos'è la FOMO e come gestirla

Oggi la parola amico è stata sostituita dalla parola follower. Il grosso problema della società odierna è che Instagram, Twitter, Facebook e altri social network possono creare dipendenza… E questa ormai non è più una novità.

Ma le generazioni più giovani conoscono bene non solo la dipendenza da smartphone, ma anche la sensazione d’inferiorità che si può provare scorrendo feed pieni di notizie, foto ed eventi: quando gli “amici digitali” pubblicano le foto delle loro feste e i video dei loro viaggi in tutto il mondo, spesso ci si ritrova a considerare la propria vita monotona, e il pensiero di perdere delle esperienze entusiasmanti si può trasformare in una vera e propria ansia: quella di perdersi il meglio e le cose più importanti.

👉🏽 È una preoccupazione che si chiama fomo, acronimo di “fear of missing out”, cioè la paura di essere tagliati fuori, di essere esclusi da eventi ed esperienze che invece gli altri vivono. Il focus è sempre e inevitabilmente sul corpo e sull’immagine. L’ansia è sul “piacere a tutti”. In un contesto del genere, quasi tutti si sentono insicuri. E il mondo virtuale ha sicuramente aumentato questa sensazione, perché dobbiamo in qualche modo fotografare ed esporre la nostra esistenza in modo da mostrarla per essere visibili e seguiti.

4 new “brilliant” concepts in digital wellness

👉🏼 Però, sono sempre di più i giovani che sono stufi della pressione di dover essere ovunque e di dover partecipare a ogni nuovo trend del momento. Così, negli ultimi anni si sta delineando questa nuova controtendenza: la gioia di perdersi qualcosa. Si chiama «joy of missing out», in breve: jomo. I giovani che sperimentano questa sensazione provano una sorta di gioia nel “lasciar correre”, nel fare un passo indietro e ascoltare i propri bisogni. Non hanno più l’illusione che la rete rispecchi la vita reale.

Ci sono molte cose coinvolgenti da fare con il telefono, è vero, ed è difficile rompere l’abitudine. Oggi uno smartphone è paragonabile a un piccolo animale domestico: ci accompagna di stanza in stanza, perchè non vogliamo perderci nessun messaggio. Ma tutto questo nasconde un senso di obbligo, e oggi sono sempre di più le persone che vogliono strumenti per romperlo. Vogliamo essere in grado, a volte, di mettere da parte il telefono senza preoccuparci di perdere qualcosa di assolutamente urgente. 

Jomo non significa togliere dalla nostra vita lo smartphone o il computer, cosa che oggi sarebbe del tutto infattibile, che ci piaccia oppure no: ne abbiamo bisogno, ma forse non tanto quanto pensiamo. La jomo non vuole essere neppure una strategia “detox”, ma più un modo di vivere, un insieme di nuove abitudini che ci permettono di avere un rapporto migliore con lo smartphone, anche perché quello che ci emoziona e che ci piace non è qualcosa che si può relegare in un’app sul cellulare.

What Does JOMO Mean? | Acronyms by Dictionary.com

👉🏼 Resistere alla tentazione richiede autocontrollo: non seguire il riflesso di guardare lo smartphone, infatti, non è un esercizio semplice. Ma isolarsi, almeno ogni tanto, e non volerne sapere degli ultimi aggiornamenti può diventare una sensazione liberatoria e aumentare la qualità della nostra vita. È una capacità importantissima quella di apprezzare il tempo passato da soli, isolandosi volontariamente da tutto per creare una dimensione più intima con se stessi. Ricordandoci sempre che la tecnologia dovrebbe migliorare la nostra vita, invece di distrarci da essa. 

© G. Manoni


Ascolta anche l’intervista dove ne parlo, è qui sotto! 👇🏼

Classificazione: 1 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: